This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Furto o Smarrimento Passaporto

 

Furto o Smarrimento Passaporto

Furto o Smarrimento Passaporto

In caso di furto/smarrimento del passaporto, è disponibile presso il Consolato Generale l’apposito Modulo di Denuncia, da presentare unitamente alla richiesta di rilascio del nuovo passaporto o di Documento di viaggio provvisorio (ETD – Emergency Travel Document).
Si consiglia comunque di comunicare il furto/smarrimento all’indirizzo mail kolkata.congenerale@esteri.it, per ricevere precise istruzioni in merito, inviando in allegato copia della denuncia alle Autorita’ locali, copia di un documento d’identita’ italiano (qualora se ne sia in possesso), e del visto ingresso in India (qualora se ne sia in possesso).
La denuncia di furto/smarrimento del documento deve necessariamente effettuarsi anche presso l’Autorita’ di Polizia locale.

AVVERTENZA: non sarà possibile denunciare il furto/smarrimento del passaporto:
• Senza una fotocopia del predetto documento
• o, in alternativa, senza l’indicazione della Questura o della Rappresentanza Diplomatico-Consolare che ha rilasciato il documento.

Restituzione dei passaporti rinvenuti all'estero e restituiti al Consolato Generale
Si rende noto che i passaporti oggetto di furto o smarrimento all’estero e successivamente rinvenuti da parte delle locali Autorità devono essere restituiti all’Ufficio consolare nella cui circoscrizione è avvenuto il furto o lo smarrimento.
Si invitano pertanto coloro che abbiano subito un furto/smarrimento in India e vogliano verificare se i propri documenti siano stati rinvenuti a contattare il Consolato Generale d’Italia a Calcutta all’indirizzo mail kolkata.congenerale@esteri.it

Si segnala che l’eventuale ritiro del passaporto potrà avvenire secondo le seguenti modalità:

• ritiro diretto presso l’Ufficio Consolare;
• invio per posta, con spese di spedizione a carico del richiedente.

Si ricorda che trascorso il periodo massimo di un anno di giacenza presso l’Ufficio consolare, a decorrere dalla data in cui le Autorità locali restituiscono i passaporti rubati o smarriti, senza che i documenti siano stati reclamati dai legittimi proprietari, si procederà alla loro distruzione senza ulteriori comunicazioni.


369