This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Referendum Costituzionale 2020 - Avviso ai connazionali temporaneamente all'estero

Date:

02/07/2020


Referendum Costituzionale 2020 - Avviso ai connazionali temporaneamente all'estero

Le persone residenti in Italia che si trovano all’estero per un periodo – nel quale è compreso il 29 marzo – di almeno tre mesi per motivi di studio, lavoro o cure mediche possono chiedere di votare per corrispondenza. Per farlo devono presentare domanda di opzione per il voto all’estero direttamente al proprio Comune italiano di residenza; la richiesta può essere inviata anche per posta elettronica e deve essere presentata al Comune tassativamente entro il 26 febbraio 2020. Le domande presentate dopo tale data non potranno essere prese in considerazione ma l’interessato conserverà ovviamente il diritto di votare in Italia nel proprio seggio abituale.
Le stesse norme si applicano anche ai familiari conviventi che si trovano all’estero, e la richiesta può essere revocata entro lo stesso termine del 26 febbraio 2020. Cliccare qui per leggere l'informativa.


292