Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Visti Turistici per l’India

Il Ministero degli Esteri indiano ha reso noto in data 1 gennaio 2010 che i titolari di visti turistici per l’India dovranno rispettare un intervallo di due mesi tra una visita in India e la successiva. La materia appare ancora in fase di definizione circa le specifiche modalita’ applicative e i margini di discrezionalita’ a capo delle Rappresentanze diplomatiche indiane.

Si raccomanda ai visitatori di rivolgersi all’Ambasciata o ai Consolati indiani di riferimento per acquisire gli opportuni chiarimenti sulla durata del visto e sulle relative condizioni vigenti.

Per la descrizione in dettaglio della nuova normativa si potra’ consultare il sito del Ministero dell’Interno indiano (in inglese) all’indirizzo:
http://mha.nic.in/pdfs/FAQ-TVisa311209.pdf